Lo Street Food

jolly roger tema

“Pensa globale, agisci locale"

 

Cercavo un modo per "far viaggiare" la mia cucina in Italia e nel mondo, alimentando lo scambio culturale cucinando.
Così nasce Jolly Roger. Un fiat 238 che parla d’Italia in viaggio verso l’isola che non c’è.

Il nome “Jolly Roger” si ispira alla nave dei pirati di Peter Pan, personaggio che amo profondamente.

L'isola che non c’è è una cucina nativamente gluten free, creativa e genuina che rielabora cibi della tradizione italiana con ricette che recepiscono influenze provenienti da paesi lontani.

Mi piaceva l’idea di qualcosa che parlasse davvero di me, che mi divertisse e che rispecchiasse i valori che per me contano: rispetto per l’ambiente, valorizzazione delle differenze, eliminazione delle barriere culinarie.

Un grande diceva che "l’uomo è ciò che mangia" (Ludwig Feuerbach)... Io direi “l’uomo è ciò che cucina”.

Seguici